Milano Startup Weekend si avvicina: ecco la giuria!

Oggi vogliamo ufficializzare i nomi dei giudici che hanno già confermato la loro partecipazione alla prima edizione di Startup Weekend organizzato da Talent Garden Milano.

Si tratta di 9 personalità nel mondo del digitale italiano e non, professionisti con i quali non si può perdere l’occasione di entrare in contatto, ma soprattutto che difficilmente si riescono a trovare riuniti in un solo contesto. A loro verranno presentati i lavori dei dieci gruppi, selezionati durante la serata di venerdì 1 febbraio, al termine della maratona non stop di 54 ore.

Andrea di Camillo: Managing Partner e Shareholder di Principia SGR (Venture Capital per lo sviluppo che si impegna nei processi di innovazione tecnologica ed imprenditoriale, apportando capitali, competenze e relazioni a beneficio di imprese in startup o in rapida espansione proprio grazie a innovazione e tecnologia. Il suo obiettivo è di sostenere con tutte le proprie risorse imprenditori che credono nello sviluppo e sono motivati dall’ambizione di realizzare progetti e imprese in grado di cambiare in meglio il mondo in cui viviamo): dopo una significativa esperienza con il gruppo Olivetti, nel 2000 ha fondato Kiwi I (il primo fondo di venture capital italiano) e CIR Ventures, prendendo parte, sia come investitore che come imprenditore, a molti progetti Internet e startup (Vitaminic, Yoox, Venere, IM3D, Easyfilm, Kerbero, Geomercato, Viamente, Ofooball, Fubles). Co-founder nel 2006 di Banzai, un internet group che si occupa di e-media, e-commerce e servizi web, poi diventata la seconda web company italiana. E’ inoltre responsabile di Liquida, 4W Marketplace, Moneyfarm e amministratore unico di Boox.

Enrico Gasperini: Presidente di Digital Magics, pioniere nello sviluppo di nuovi modelli di marketing e comunicazione applicati ai media digitali è tra i primi imprenditori italiani a credere nelle potenzialità della rete impegnandosi parallelamente nella costruzione e nella diffusione della cultura digitale, dalla fondazione della prima new media agency italiana nel 1988 (Inferentia) fino alla vice presidenza ed alla carica di Consigliere Delegato per l’Innovazione e le Tecnologie di Asso Comunicazione oltre che la presidenza nel 2007 di Audiweb. Nel 2004 inizia una nuova sfida fondando Digital Magics una investment company che dal 2008 opera come incubatore di startup innovative che propongono contenuti e prodotti ad alto valore tecnologico (tra cui iveXtension, 4w Marketplace, The BlogTV, Wazzap,Easybaby, Plannify). Nel 2012 Digital Magics lancia anche 56CUBE un incubatore per il Sud Italia.

Francesco Carione, Managing Director Digicast e RCS Digital Ventures di RCS Mediagroup (New Business & Digital Incubator), dal 2006 ha ricoperto ruoli di rilievo all’interno della RCS per poi approdare nel 2011 alla testa dell’unità organizzativa su cui fluiscono le nuove idee business. Digicast, la società che realizza i canali televisivi del Gruppo RCS in onda sulla piattaforma Sky, è stata acquistata da RCS nel 2008. Prima di questa esperienza Carione, dopo una laurea ad Harvard, è stato manager per la Bain & Company.

Gianluca Dettori: Founder e Chairman di Dpixel, dopo aver ricoperto posizioni dirigenziali in aziende come Olivetti e Lycos nel 1999, insieme a Franco Gonella e Adriano Marcoretto, fonda Vitaminic, una piattaforma per la distribuzione di musica digitale; dal 2003 si occupa di acquisizioni in Buongiorno Vitaminic. Capitalizzando tre lustri di esperienze da Startupper e First Mover, ha fondato Dpixel, sempre con Franco Gonella, società di venture capital che opera nel campo dei canali digitali interattivi e investe in startup ad alto valore di innovazione tecnologica (che ha finanziato tra le altre Iubenda).

Gianfausto Ferrari, Presidente e Founder di Talent Garden e Superpartes, imprenditore di lunga data che nei primi anni novanta ha intuito l’importanza rivoluzionaria della rete e si è buttato a capofitto nella nuova esperienza lasciandosi alle spalle 30 anni di esperienza in altri ambiti imprenditoriali. Ha fondato nel 1994 Onion spa, una delle prime aziende in Italia ad abbracciare le tecnologie internet e web e leader nel panorama dei servizi ICT a livello europeo, poi acquisita nel 2009 dalla multinazionale francese Alten spa. Dal suo incontro con Davide Dattoli è nato il progetto di Talent Garden, il nuovo network di passion working space. Ferrari inoltre ha fondato nel 2009 Superpartes spa, uno spazio dove iniziative imprenditoriali nell’ambito del Mobile Internet vengono promosse attraverso il SUPERPARTES INNOVATION CAMPUS.

Mauro Del Rio: Chairmain e Founder di Buongiorno Spa, la multinazionale (ad oggi ha oltre 25 uffici in tutti e 5 i continenti) tutta italiana che si occupa di sviluppare servizi e soluzione nel campo mobile connecting nata nel 1999. Lo scorso agosto la giapponese Nitt DOCOMO ha portato a termine l’acquisizione di Bongiorno rilevandone l’intero capitale sociale e comfermando Del Rio, leader carismatico ed indiscusso, come Presidente. Nel 2010 Del Rio ha vinto il “Business Technologies Award”, un prestigioso riconoscimento da parte del governo britannico ad un’azienda italiana che ha giocato un ruolo importante nell’internazionalizzazione della stessa, scegliendo il Regno Unito come location chiave per sviluppare la propria strategia di business.

Michele Novelli: Managing Partner della Earlybird Advisory S.r.l., la società che ha investito in oltre 70 startup, con oltre 15 anni di esperienza in startup in ambito comunicazioni mobili e banda larga, al momento è direttore marketing e vendite, membro della management board e della supervisory board di Hansenet Telekommunikation in Germania, prima di questo ruolo ha ricoperto quello di responsabile per l’espansione internazionale di Fastweb, è stato Head of Strategy presso Dix.it e Controller in Vodafone.

Paolo Barberis: Founder dell’acceleratore Nana Bianca a Firenze; nel 1995 fonda Dada, acronimo di Design Architettura Digitale Analogico e fa crescere la società riuscendo ad anticipare le esigenze dell’utente che si avvicina alla Rete (lasciata nel 2011), è stato inoltre attivo nella creazione delle principali associazioni Internet italiane: nel 1998 membro fondatore dello IAB (Internet Advertising Bureau) e nel 1999 ha fondato la sezione italiana della Internet Society (ISOC). Sempre nel 1999 crea superEva, luogo “mitico” della Rete italiana intuendo, da pioniere, le enormi potenzialità della Rete intesa come community.

Pietro Bezza: Founder e Managing Partner di Connect Ventures. Fondo VC con DNA inglese e italiano specializzato nel sostegno di iniziative imprenditorili in fase di startup a livello europeo nel settore internet e mobile. Per anni è stato imprenditore nel settore digitale, solo da un paio d’anni si è buttato nella nuova avventura passando dall’altra parte del tavolo.

Se dopo un elenco come questo avete ancora dei dubbi, sappiate che pochi sono ancora i posti disponibili, quindi affrettatevi, perchè domani potrebbe essere troppo tardi! Iscrivetevi subito…

0 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Chiudi

Rimani aggiornato su tutti gli eventi e le iniative di Talent Garden
Tieniti aggiornato su cosa accade nel mondo di Talent Garden: eventi, incontri, persone e notizie dal mondo digitale ogni mese!